Preferiti

 

Rilevamento preciso dei flussi energetici e dei consumi dell’aria di condizionamento e di processo – con il nuovo Luftmeister

 
 

Il Luftmeister® va a colmare un’importante lacuna laddove si incontrano gestione dell’energia, tecnica di climatizzazione e facility management: il “campione dell’aria” è il primo contatore d’aria e di energia dell’aria al mondo (attualmente in preparazione per l'anno 2017) e rileva il consumo d’aria e i flussi d’energia negli impianti di climatizzazione e negli impianti di processo sulla base di sensori di portata massica e per l’entalpia ad alta precisione. Questo innovativo strumento di misura viene calibrato in fabbrica garantendo così la massima precisione.
Il Luftmeister® offre, a seconda dei singoli casi, numerosi potenziali di utilizzo:

Gestione energetica sotto controllo nell‘area dell‘aria condizionata – grazie al Luftmeister
Gestione energetica sotto controllo nell‘area dell‘aria condizionata – grazie al Luftmeister
 

1. Misura precisa e continua della portata (centralizzata e decentralizzata)

 

Il Luftmeister®, invece, garantisce in tutti i punti di misura una misura precisa della portata massica e della portata volumetrica fornendo i dati continuamente. In qualsiasi momento è quindi possibile

  • rilevare, documentare, controllare e ottimizzare il ricambio d’aria ovvero l’alimentazione d’aria nelle singole zone
  • evitare per ogni singola zona insufficienze o sprechi nell’alimentazione dell’aria
 

2. Distribuzione dei costi sulla base dei consumi effettivi

 

Il Luftmeister® permette di sommare con precisione i consumi d’aria (in m³ o kg) e l’energia utile per ogni zona (in kWh). L’apporto di energia (p. es. per il riscaldamento) e le riduzioni di energia (p. es. per il raffreddamento) vengono rilevati separatamente. Il responsabile di ogni zona di utilizzo riceve così una giusta attribuzione dei costi, effettuata sulla base dei consumi effettivi.

Distribuzione dei costi sulla base dei consumi effettivi

Vari studi su numerosi consumi (ad es. di corrente, acqua e altri mezzi) dimostrano che cambiando i propri comportamenti si possono ottenere risparmi del 10-30 %. Poiché le somme dei consumi sono valori tarati, qualora necessario (immobili commerciali, contracting) costituiscono una base trasparente e giuridicamente certa.


3. Rilevamento e ottimizzazione dei flussi energetici dell’aria

 

Il Luftmeister® consente di rilevare il trasporto energetico dell’aria. Anziché osservare solo le energie immesse in una centrale di ventilazione, è possibile effettuare delle analisi complete dei contributi energetici:

Rilevamento e ottimizzazione dei flussi energetici nell’aria
  • Quanta energia scorre in ogni singola zona di utilizzo?
  • A quanto ammonta il contributo energetico della singola zona di utilizzo per il recupero di calore?
  • Qual è il coefficiente del recupero di calore o di umidità del recupero termico impiegato (e non solo in condizioni di laboratorio)?
  • A quanto ammonta il rendimento del sistema di climatizzazione (in totale o anche separatamente per riscaldamento, raffreddamento, ecc.)?

Questa base di dati (disponibile tramite Impulse, BACnet, Modbus oppure M-Bus) offre numerose possibilità di ottimizzazione. La gestione energetica può essere finalmente applicata anche all’aria degli impianti di climatizzazione e all’aria di processo. Oltre alla riduzione dei costi d’esercizio
che ne risultano, è possibile documentare i risparmi conseguiti. In maniera precisa e comprensibile.

 

Vosstra contatto

Jens Amberg, Geschäftsführung Luftmeister GmbH

Luftmeister GmbH
Dipl.-Wirtsch.-Ing. (TU)
Jens Amberg
Tel. +49 7661 38 49 888
amberg@luftmeister.de

 
 

© 2017 halstrup-walcher GmbH | Stegener Str. 10 | D-79199 Kirchzarten | Telefono +49 7661 3963-0 | info@halstrup-walcher.de | CGV | Indirizzo | Protezione dei dati personali