deukit

Preferiti

 
Trasduttore di pressione differenziale

PUC 24

 
 
 
 

Panello per camera bianca (acciaio inox) per la visualizzazione dei dati ambientali



 

Strumento per il controllo di processo con ingressi per trasduttori di umidità, di temperatura o trasduttore di pressione esterno, dotato di superficie in acciaio inox

Caratteristiche particolari

  • Elevata precisione e stabilità a lungo termine grazie alla regolazione automatica dello zero
  • Facile configurazione tramite tastiera o RS 232 (opzione) di campo di misura, uscita analogica, costanti di tempo e unità di misura
  • Interfaccia PROFIBUS DP (opzione)
  • Display grafico LC che cambia colore in caso di allarme 
  • 2 relè di commutazione a potenziale zero
  • Segnale di uscita selezionabile 0 .. 10 V oppure 0/4 .. 20 mA
  • Attenuazione del segnale di uscita selezionabile da 0 a 40 s
  • Allarme acustico in caso di superamento dei valori limite, tacitazione allarme tramite tasto
  • Apparecchio per montaggio nella parete dotato di apposito telaio
  • Tarabile
  • Elevata stabilità delle misure grazie all’autotaratura ciclica dello zero
  • L’elevata protezione ai sovraccarichi anche per i più piccoli campi di misura protegge l’apparecchio contro i picchi di pressione ed eventuali errori da parte dell’operatore
  • Elevata precisione di misura grazie al campo di misura scalabile

Lo strumento per il controllo di processo PUC 24 è particolarmente indicato per il controllo della pressione in camere bianche, laboratori, impianti farmaceutici e sale operatorie. Dispone di due ingressi elettrici per trasduttori di umidità, trasduttori di temperatura o trasduttori di pressione esterni, i cui valori misurati vengono visualizzati sul display grafico LC. Oltre alla pressione differenziale rileva anche la sovrapressione positiva e negativa ed è liberamente scalabile all’interno del campo di misura. Due contatti opzionali consentono di collegare dispositivi di allarme ottici o acustici in caso di superamento o non raggiungimento dei valori limite. Questi valori limite possono essere parametrizzati sia per il sensore interno di pressione differenziale, sia per i trasduttori di umidità, temperatura o pressione. Il trasduttore è facilmente configurabile con un software grazie ad un'interfaccia RS 232 (opzione). È possibile farlo anche tramite tastiera e display. Una costante di tempo selezionabile permette di adattare il trasduttore in maniera ottimale alle condizioni di pressione, garantendo così la stabilità del segnale di uscita. Grazie al corpo in acciaio inox dalla superficie liscia e resistente ai solventi, il PUC 24 è adatto al montaggio nella parete di camere bianche. L’interfaccia PROFIBUS DP consente di integrare facilmente l’apparecchio nel sistema di automazione dell’edificio. Il collegamento Profibus funge in questo caso come gateway per i segnali analogici dei trasduttori esterni, che non richiedono pertanto una propria interfaccia Profibus DP. L’apparecchio può essere fornito in opzione con un certificato di taratura di fabbrica o con un certificato DAkkS.

Campo di misura
± 100 Pa oppure ± 250 Pa
libramente configurabile all'interno del campo

Accuratezza di misura
± 0,5 % FS (0,3 Pa del riferimento)

Uscita
0 .. 10 V oppure 0/4 .. 20 mA (selezionabile)
2 contatti di allarme, 6 A, 230 VAC, configurabili a piacere all'interno del campo di pressione

Alimentazione
24 VDC, ± 10 % stabilizzata

Interfaccia (opzione):
PROFIBUS DP, RS 232

L’apparecchio può essere fornito in opzione con un certificato di taratura di fabbrica o con un certificato DAkkS.