deukit

Pulizia del tessuto filtrante per produzione di birra con sistemi di posizionamento

 

Processo di pulizia ottimizzato del tessuto filtrante

 

Gli impianti nell' industria del Beverage sono soggetti a rigorosi requisiti di igiene e sicurezza. Inoltre, la pulizia dei panni filtro nelle birrerie e nella produzione di succhi di frutta pone sfide particolari. Da un lato, la maggior parte dei teli filtranti sono di difficile accesso. Dall'altra parte,
la pulizia è resa difficile dalla struttura simile a quella di una rete. Il dipartimento di produzione della birra e Tecnologia delle bevande presso l'Università Tecnica di Monaco di Baviera sta attualmente facendo ricerche su un sistema automatico e metodo di pulizia dei filtri a richiesta. In base alle esigenze effettive. I sistemi di posizionamento PSW di halstrup-walcher vengono usati per registrare le posizioni da correggere.

Il Centro Scientifico Weihenstephan del TUM è un luogo speciale. Qui, l'arte di produrre birra è studiata e ricercata. Il compito del progetto di ricerca "Pulizia in situ delle filtropresse a membrana" (IGF 19716 N) era quello di rendere efficiente la pulizia dei filtri contaminati dalla separazione del mash con una tecnologia all'avanguardia, nel minor tempo possibile e utilizzando il minor numero possibile di risorse.

Al fine di rimuovere i residui di separazione della mescola sul telo filtrante, l'ugello dell'acqua viene posizionato secondo necessità con i sistemi di posizionamento PSW di halstrup-walcherzoom
Al fine di rimuovere i residui di separazione della mescola sul telo filtrante, l'ugello dell'acqua viene posizionato secondo necessità con i sistemi di posizionamento PSW di halstrup-walcher
 
 
 

Pressato, il mash lascia dei residui sul telo filtrante. Il processo di fabbricazione della birra deve quindi essere regolarmente interrotto per la pulizia del tessuto filtrante. I panni sono quindi puliti manualmente e in modo uniforme con un getto d'acqua o in un sistema automatizzato di lavaggio. In genere, non è possibile essere certi che non rimanga una consistente contaminazione residua. D'altra parte, il metodo metodo di pulizia innovativo su cui il TU di Monaco di Baviera è attualmente al lavoro è completamente automatico e in particolare pulisce i punti contaminati. Per ottenere questo risultato, vengono utilizzati una lancia a getto ad azionamento pulsante, una fotocamera ottica per l'analisi dei residui e i sistemi di posizionamento PSW di halstrup-walcher.

La fotocamera fotografa il tessuto filtrante sporco. Anche il impurità più piccole possono essere rilevate mediante analisi fotografica con software. La loro posizione viene trasferita in un sistema di coordinate . Queste coordinate sono trasmesse al sistema di posizionamento. I sistemi di posizionamento spostano di conseguenza l'ugello della lancia nella posizione corretta. Durante il processo, il getto d'acqua consente di ottenere un risultato di pulizia ottimale, riducendo allo stesso tempo l'acqua e il detergente necessario.

 

Sistemi di posizionamento precisi per applicazioni igieniche

 

Il posizionamento preciso dell'ugello dell'acqua non sarebbe possibile senza i sistemi di posizionamento PSW. Con la loro classe di protezione IP 68, gli azionamenti in acciaio inossidabile sono ideali per le zone bagnate e per l'igiene. I sistemi di posizionamento halstrup-walcher sono già stati utilizzati per anni con soddisfazione da noti produttori di impianti per la produzione di bevande.

Uno dei sistemi di posizionamento PSW sul banco di prova presso il Centro scientifico Weihenstephanzoom
Uno dei sistemi di posizionamento PSW sul banco di prova presso il Centro scientifico Weihenstephan

I sistemi di posizionamento PSW sono costituiti da un sistema di motore brushless EC, un riduttore, un encoder assoluto per la misura della posizione, integrano il drive di azionamento e le funzioni di auto-monitoraggio. Tramite il bus il PSW riceve la posizione desiderata e si aziona per raggiungerla. E' anche in grado di auto-monitorarsi ad esempio per verificare che il posizionamento avvenga entro i tempi previsti. Per raggiungere e mantenere con precisione la posizione desiderata, il PSW dispone di un sistema di misurazione assoluta della posizione. Per far questo i sistemi di posizionamento di halstrup-walcher non utilizzano batterie, per cui un cambio di posizione, ad es. Con regolazione manuale, viene rilevato e inoltrato all'unità di controllo, anche se era stato realizzato a sistema spento. La misura della posizione è direttamente sull'albero lento, a valle del riduttore, eliminando quindi anche il possibile errore dovuto al gioco del riduttore stesso.

 
 

Queste peculiarità rendono halstrup-walcher un partner ottimale per il lavoro di ricerca presso il Centro Scientifico Weihenstephan del TU di Monaco di Baviera. Roman Werner, tutor del progetto di pulizia in-situ, è molto soddisfatto: "I sistemi di posizionamento di Halstrup-walcher. funzionano alla perfezione. Per la personalizzazione dei parametri del motore in funzione delle singole coordinate, siamo stati assistiti da halstrup-walcher.”

 

Un progetto di ricerca con un futuro applicativo

 

Per il progetto, i test sono effettuati con l'aiuto di una filtropressa a membrana per la separazione del mash. Quando il metodo di pulizia diventerà adatto per essere applicato praticamente alla fine del 2020, ci si aspetta che l'applicazione sia sviluppato per altre tipologie di pulizia dei filtri. Altre applicazioni evidenti si ritrovano anche nell'industria alimentare. Le lavorazioni dei succhi vegetali, ad esempio, possono trarre vantaggio dall'innovativo metodo di pulizia del filtro. Ma anche il suo utilizzo nel settore cosmetico o farmaceutico non è da escludere. Tuttavia, poiché possono presentarsi residui più consistenti o la necessità di condizioni asettiche, saranno necessarie personalizzazioni di settore. La versatilità dei posizionatori halstrup-walcher offre ampie garanzie per queste applicazioni future.

Roman Werner, ricercatore alla cattedra di Brewing e tecnologia delle bevande presso l'Università Tecnica di Monaco di Bavierazoom
Roman Werner, ricercatore alla cattedra di Brewing e tecnologia delle bevande presso l'Università Tecnica di Monaco di Baviera