deukit

Industria 4.0: la nostra comprensione della produzione del futuro

 

L’individualità e la flessibilità rivestono un ruolo sempre più importante per le aziende produttive. Di anno in anno si vedono costrette a dover realizzare sempre nuovi formati di prodotti in tempi brevissimi e ad adattarsi velocemente e in modo flessibile alle nuove richieste dei clienti. Il tempo di attrezzaggio dell’impianto di produzione da un formato all’altro costituisce in questo contesto un fattore fondamentale.

I sistemi cyber-fisici (CPS) nell'ambiente produttivo

Industria 4.0 – I sistemi di posizionamento come sistemi cyber-fisicizoom
Industria 4.0 – I sistemi di posizionamento come sistemi cyber-fisici


Un aspetto centrale dell’Industria 4.0 è quello di interconnettere macchine, mezzi di esercizio, utensili, sistemi di magazzinaggio e anche i prodotti da realizzare, al fine di garantire uno svolgimento ottimale di tutti i processi produttivi nonostante l’elevato grado di flessibilità.

Questa interconnessione dei componenti fisici della produzione tramite l’information technology viene anche descritta come Internet delle Cose, dall’inglese “Internet of Things”. Una fabbrica interconnessa viene definita “Smart Factory”. Tutti i componenti fisici coinvolti nel processo di produzione non esistono solo nel mondo reale, ma anche in "un'immagine virtuale" che rispecchia il mondo reale nell'Internet delle Cose e fornisce ulteriori informazioni. Ogni componente fisico che dispone di un’immagine virtuale e che può essere interconnesso con altri componenti della produzione ai fini dell’interazione viene chiamato “sistema cyber-fisico”.

 
 

I sistemi di posizionamento come sistemi cyber-fisici (CPS)

 

Con i loro sensori per la determinazione della posizione (encoder assoluti) e gli attuatori per la movimentazione degli oggetti da posizionare (riduttore, motore, unità di controllo), i sistemi di posizionamento di halstrup-walcher dispongono di tutti i componenti per costituire, insieme all’intelligenza decentrata a bordo (embedded system), un sistema cyber-fisico autonomo.
Il sistema di posizionamento cyber-fisico viene integrato in maniera ottimale nei processi della macchina.

Sistemi di posizionamento di halstrup-walcherzoom
Sistemi di posizionamento di halstrup-walcher
 

Il sistema di posizionamento, seguendo le indicazioni dell’unità di controllo della macchina, si sposta automaticamente nella nuova posizione target e reagisce, automonitorandosi, ad eventuali scostamenti. Il sistema di posizionamento è ad esempio in grado di distinguere se vi è un problema di sporco oppure di blocco e reagisce di conseguenza (accelerazione in caso di sporco, decelerazione in caso di blocco). Il posizionamento viene quindi eseguito in maniera ottimale e in automatico, secondo le indicazioni dell'unità di controllo della macchina che è solo minimamente sotto carico. I sistemi di posizionamento rappresentano pertanto degli elementi centrali nell’automazione di fabbrica ai sensi dell’Industria 4.0: un supporto automonitorato che garantisce massima flessibilità.

 

Pubblicazione sul tema

Industrie 4.0 ein praxisorientierter Ansatz

ISBN: 978-3-945622-01-8
(Industria 4.0 un approccio pratico) in tedesco

Sistemi di posizionamento di halstrup-walcher